NUOVO ORDINAMENTO CONTABILE

Dal 1° gennaio 2015 nuove regole rivoluzioneranno l'attuale sistema di contabilità e applicarle correttamente richiederà attività propedeutiche specializzate. Per supportare gli Enti, Kibernetes ha sviluppato un vero e proprio "progetto" per gestire la complessità della transizione.

administration1

Cosa c'é di nuovo?

Ecco una sintesi delle novità per gli Enti Locali, con l'entrata in vigore del Nuovo ordinamento contabile:
  • Riclassificazione del bilancio finanziario
    subirà una sostanziale riclassificazione per  assicurare maggiore trasparenza delle informazioni riguardanti l'allocazione delle risorse pubbliche.
  • Adozione anche della contabilità di cassa
    viene vincolata e legittimata la manifestazione economica dell'evento contabile al sussistere della copertura di cassa.
  • "Competenza potenziata"
    le transazioni sono registrate nel momento in cui il valore economico è creato, trasformato, scambiato, trasferito o estinto, riducendo la possibilità che determinati importi siano imputati a un esercizio in assenza di corrispondenti flussi finanziari.
  • Adozione della contabilità economico-patrimoniale integrata
    novità assoluta per gli Enti. Sui bilanci si tratterà di raccordare la struttura della contabilità finanziaria riclassificata con il piano dei conti della contabilità economico-patrimoniale.
  • Adozione del Sistema di indicatori di risultato
    maggiore responsabilità dei titolari dei centri di responsabilità: una corretta valutazione dei "delta" tra gli obiettivi ed i budget assegnati e i risultati raggiunti permetterà, se necessario, di porre in atto adeguate misure correttive. C'è quindi l'esigenza di impostare un adeguato sistema di indicatori ed organizzare il "sistema informativo interno".
  • Tracciabilità delle "transazioni elementari"

L'offerta di Kibernetes

Prima fase.
START UP: per arrivare pronti alla scadenza del 1 gennaio 2015.

In questa prima fase di che durerà un paio di anni, Kibernetes propone un percorso modulare e personalizzabile, perché l'Ente arrivi preparato alla scadenza del 2015:

  • Il nuovo software - Progetto Ente - Nuovo Ordinamento Contabile
    Il nuovo software supporta l'Ente nella gestione della fase transitoria del 2015

  • Laboratori didattici o Formazione Metodologica
    E' una formazione specifica sulla tematica del Nuovo Ordinamento Contabile, per fornire gli strumenti teorici e pratici per redigere il bilancio di previsione "armonizzato" 2015 e per effettuare la revisione straordinaria dei residui ed applicare il principio della competenza potenziata.
    E' una formazione tecnica e pratica sulle tematiche:
    • riclassificazione del bilancio
    • applicazione della competenza potenziata (revisione straordinaria dei residui)
    • predisposizione sistema dell'indicatore di risultato
    • bilancio consolidato
    • contabilità economico-patrimoniale
  • La formazione sul software
    E’ la formazione sulle modalità di utilizzo del software di Kibernetes dove è possibile interagire con il docente e confrontarsi con i colleghi. Per ottimizzare i tempi e l'apprendimento.

Seconda fase.
Supporto continuativo durante la fase di attuazione.
Non appena conclusa la fase di start up, il 1° gennaio 2015, Kibernetes propone un affiancamento continuativo all'Ente, nella delicata fase di messa a regime della nuova contabilità.
Kibernetes offre i propri servizi di consulenza per guidare l'Ente nella stesura del nuovo Bilancio Armonizzato.

product-4Per maggiori informazioni visitate il sito di progetto

logo kiber grande



Il Gruppo Kibernetes nei suoi 38 anni di attività ha conquistato la fiducia di oltre 1000 Enti locali e ad oggi è uno dei più importanti operatori nazionali specializzato nel settore degli Enti Pubblici.

Certify2

newsletterCopyright © Kibernetes So. Co. a r.l.
All right reserved P.IVA 12096961003
Politiche sulla Privacy | Cookie

Accedendo a questo sito si acconsente all'impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookies. Maggiori informazioni